Profilo tumblr Profilo flickr Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Canale Youtube Profilo twitter Profilo Facebook

L’arma segreta per un viso perfetto: il correttore! seconda parte

Pubblicato il: 19 aprile 2011 | Commenti 2

correttore-come-applicarlo

Eccomi con la continuazione dell’articolo sull’uso dei correttori, la prima parte è piaciuta molto, spero di darvi anche oggi informazioni utili ed interessanti!

Il correttore può essere la chiave per un viso fresco e uniforme, piano piano scopriremo come utilizzarlo per ogni tipo di imperfezione, partendo dalle occhiaie!

In questo caso, con il correttore andiamo a illuminare la zona più scura intorno agli occhi, per fare questo è opportuno scegliere un prodotto in stick o in crema, morbido, di una tonalità leggermente più chiara della nostra pelle,  facendo attenzione a non usare prodotti troppo chiari, specialmente in estate quando la pelle è abbronzata, per non creare un pesante effetto maschera intorno agli occhi!

Usiamo una quantità minima di prodotto, moltissime donne sbagliano pensando che più prodotto applicano e più i difetti vanno nascosti, cosi il loro viso risulta troppo carico e finto! Ricordiamo sempre che nel trucco vale la regola:

Poco prodotto, ben sfumato per ottenere un effetto naturale!

Applicazione del correttore: il migliore strumento che abbiamo a disposizione per le correzioni delle occhiaie sono semplicemente le nostre dita!  Il correttore va steso con i polpastrelli (tra le dita si riscalda e diventa più facile da stendere),  dobbiamo fare dei  movimenti piccoli e leggeri, picchiettando il prodotto sulla pelle, sottolineo tocchi leggeri, perche la zona palpebrale e’  delicatissima, qui la pelle è molto fine, avendo uno spessore di appena 0,4 mm, a differenza dei 4 mm del palmo della mano! Trattiamo quindi le palpebre con massima delicatezza sempre!

Il colore delle occhiaie può variare, come scegliere allora la tonalità giusta di correttore? È semplice, basta ricordarsi la teoria dei colori, dove abbiamo i colori di base (il blu, il giallo, il rosso) con i loro complementari ( l’arancio, il viola, il verde).

Se le occhiaie sono tendenti al blu, per neutralizzarle andrà benissimo un correttore arancio, pesca o salmone, se sono violacee, la soluzione è un correttore giallo arancio, invece per le occhiaie marroni, molto scure e profonde, provate ad usare dei correttori lilla!

Per nascondere brufoli e zone affette di couperose, utilizzeremo dei correttori verdi, che neutralizzano il rosso, da applicare sempre prima del fondotinta, in piccolissime quantità e soltanto sulle zone interessate! Per una maggiore copertura provate la seguente tecnica: applicate il fondotinta come al solito, su tutto il viso, il correttore poi sulle zone che necessitano il nostro intervento, seguito da un leggerissimo secondo strato di fondotinta sopra le correzioni fatte, quest’ultimo passaggio va fatto con una spugnetta picchiettando il prodotto sulla pelle! È una tecnica che ho imparato di recente da una carissima amica estetista e che ho voluto condividere con voi, sicuramente chi soffre di couperose come me o altri problemi della pelle potrebbero così trovare un’ottima soluzione!

Per la pelle matura, con rughe profonde, potete provare questa tecnica, è consigliata da tantissimi grossi make-up artist: prima del fondotinta, con una matita correttore chiara (o un pennello sottile) riempite le rughe, andate cosi a togliere loro profondità , noterete come il viso apparirà più fresco e giovanile!

Non dimenticate che i correttori bianco e marrone scuro sono utilissimi per la realizzazione del contouring ed highlighting del nostro viso.

Se avete domande o vi servono altre informazioni, vi invito a lasciarmi un messaggio qui, sarò  lieta di darvi una mano!

A presto,

Anca Petrov

  • TheMorgana1985

    grazie 1000 dei preziosi consigli

  • AncaPetrov

    TheMorgana1985: Felice di esserti stata utile!

buzzoole code