Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Canale Youtube Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Rose Aux Joues E Rouge G L’Extrait: Le Novità Autunnali Di Guerlain

Pubblicato il: 1 agosto 2012 | Commenti 4

Noi donne ci cambiamo d’abito e usiamo accessori e rossetti diversi ogni giorno, quindi perchè non dovremmo cambiare anche il nostro blush? Questo è quello che devono aver pensato da Guerlain quando hanno creato Rose aux Joues, un nuovo blush che contiene ben due intensi colori per aiutarci a reinventare il nostro look ogni giorno. Applicate il colore dominante sulle guance per aggiungere un tocco di colore al vostro incarnato e usate quello più piccolo per scolpire gli zigomi. Questo fard è disponibile in sei bellissime colorazioni, perfette per tutte le donne che amano divertirsi con i colori:

Peach Boy (01)
Chic Pink (02)
Over Rose (03)
Pink Punk (04)
Golden High (05)
Red Hot (06)

Ma questa non è l’unica novità interessante in casa Guerlain. Il brand ha pensato anche alle nostre labbra. E come avrebbe potuto non farlo? Dopotutto, è stato Guerlain a creare il primo rossetto in bastoncino di cera nel lontano 1870 e da allora ha sempre continuato a offrire interessanti novità in questo campo. L’ultima si chiama Rouge G L’Extrait.

Il Rouge G L’Extrait è la perfetta combinazione tra un rossetto e un gloss e garantisce un look sofisticato. La sua texture liquida e cremosa si applica facilemte sulle labbra lasciando un’intensa scia di colore dal finish matte. Il rossetto non appiccica nè secca le labbra e rimane perfetto per ore. E’ disponibile nei seguenti colori, ognuno dei quali ha il nome di uno dei sette vizi capitali:

Avarice: beige per l’avarizia
Colere: rosso per l’ira
Luxure: un rosso ancora più intenso e scuro per la lussuria
Envie: arancione per l’invidia
Paresse: rosa per l’accidia
Orgueil: prugna per la superbia
Gourmandise: lampone per la gola

L’elegante packaging è molto simile a quello degli iconici rossetti Rouge G, completo di specchio per un’applicazione più facile e veloce, ma con una piccola differenza: è più lungo e sottile.
E voi cosa ne pensate di queste novità? Vi tentano?

Giorgia

buzzoole code