Profilo tumblr Profilo flickr Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Canale Youtube Profilo twitter Profilo Facebook

Beauty in Vogue Night: la notte della bellezza

Pubblicato il: 9 marzo 2013 | Commenti 0

Bologna si prepara al Cosmoprof e a molte novità. La prima di queste è una manifestazione effimera, patinata e molto fashion. Per la prima volta arriva la notte di shopping e bellezza di Vogue. 300 negozi rimarranno aperti fino alle 22.00 nel centro storico. Troverete prodotti di moda e beauty in edizione limitata e a prezzi molto competitivi. Non mancheranno eventi a sorpresa ancora tutti da scoprire.

1756666-sozzanicampagnoli

Sarà un evento anche benefico. Infatti parte degli incassi andranno per il Comune di Crevalcore, cittadina del bolognese fortemente colpita dal terremoto nel giugno scorso.Quindi dopo il successo della notte dell’arte, Bologna ci riprova il 9 marzo con la Beauty in Vogue Night che viene organizzata col patrocinio del Comune e in collaborazione cn Vogue, la rivista di moda più famosa la mondo, ed il Cosmoprof, la fiera internazionale della bellezza che si svolgerà a Bologna dall’8 all’11 marzo.

cosmoprofLa direttrice di Vogue Italia, Franca Scozzani, in conferenza stampa parla della notte della bellezza e della moda. Sostiene che affinchè funzioni“e’ necessario che i negozi tengano le porte aperte, siano quanto piu’ accoglienti possibile e si inventino iniziative per richiamare tanto pubblico”. L’obiettivo è che persone che normalmente non entrano nelle boutique di grandi firme, magari perchè fuori dal loro budget, per una notte possano “sentirsi a loro agio e possano sognare”. Perche’, si sa, ammette la numero uno della rivista, “la moda non e’ democratica, e i prezzi creano selezione”.

E l’Ascom, presente alla conferenza stampa col suo presidente, Enrico Postacchini, assicura che “la sfida l’accettiamo volentieri, abbiamo gia’ sollecitato le aperture e, anche se non ce ne sara’ bisogno, siamo pronti a forzarle”. D’altro canto e’ gia’ sicuro che le attivita’ di via D’Azeglio, via Farini, via Castiglione, via Rizzoli e galleria Cavour spalancheranno le porte. “Giochiamo in casa- aggiunge Postacchini – e ringraziamo il Comune che con questo evento dimostra che, quando si vuole, le cose si fanno insieme”.

Ill sindaco, Virginio Merola, replica sostenendo che “C’e’ necessita’ di fare squadra per il bene di tutta la citta’ e noi siamo sempre pronti a collaborare con l’Ascom per eventi programmati che valorizzino quello che e’ il nostro centro commerciale naturale”. Dopo le notti, aggiunge il primo cittadino, “ci sono le albe e possiamo lavorare insieme perche’ arrivino”. Merola, infatti, assicura che il Comune sta lavorando ad altre iniziative su cinema ed editoria per ragazzi.

beauty-in-vogue-night-2013_

La direttrice di Vogue Italia invita i negozi a proporre oggetti in edizione limitata possibilmente a prezzi accessibili ai più “sotto i 50 euro, magari sui 30”. Verrà creato un sito ad hoc “Beauty in Vogue” dove verranno sponsorizzate tutte le iniziative comprese le adesioni dei negozi e gli ospiti dell’evento che per ora sono top secret.

cosmoprof 2013A dare il buon esempio sui gadget ci ha pensato Cosmoprof che ha già creato il suo oggetto regalo. Il direttore di Bologna Fiere, Duccio Campagnoli, annuncia che sono stati ideati 50.000 pezzi di mascara per le signore.“Sara’ un evento straordinario- e’ sicuro il numero uno di piazza Costituzione- che si accompagna alla manifestazione di riferimento della cosmesi in Italia, e prima al mondo per il settore con, quest’anno, 3.000 espositori, la meta’ dei quali stranieri”. Basta pensare che l’edizione Cosmoprof di Hong Kong ha contato 60.000 presenze (il 10% in piu’ dell’edizione precedente) e quella di Las Vegas 50.000.

 

Il ricavato della vendita degli oggetti in limited ediction andranno devoluti alle zone colpite dal sisma. Verrà così portata avanti l’iniziativa dello scorso anno fatta a Milano, Roma e Firenze. Nel 2012 infatti sono stati raccolti 170.000 euro che sono stati devoluti al comune di Finale Emilia per la ristrutturazione di una scuola, al reparto pediatrico dell’Ospedale di Carpi per un ecografo e a Mirandola per la nuova sezione della materna Sergio Neri e per la media Montanari.

Insomma sarà un evento imperdibile ed una buona occasione per fare della buona beneficenza.

E voi ci andrete?

buzzoole code